Libera conoscenza ed educazione

  • Una popolazione istruita e criticamente pensante è una condizione necessaria per sostenere la democrazia ..”
  • Accesso universale ad un’istruzione di alta qualita in tutta l’UE
  • Educazione ai Media
  • Mobilita’ degli insegnanti in tutta l’unione europea
  • Libera circolazione della conoscenza, risorse didattiche senza restrizione alla copia
  • innovazione come la chiave per lo sviluppo della nostra ricchezza culturale e intellettuale

Una popolazione istruita e criticamente pensante è una condizione necessaria per sostenere la democrazia, il benessere, la coesione sociale e il successo stesso Una popolazione istruita e criticamente pensante è una condizione necessaria per sostenere la democrazia, dell’integrazione europea. Ci impegniamo per un accesso universale ad un’istruzione di alta qualità in tutta l’UE che consenta lo sviluppo personale dei cittadini, senza ostacoli dovuti al loro ambiente sociale.

Il sistema educativo deve fornire ai cittadini tutte le competenze di base per una vita indipendente nella società dell’informazione, compresa l’alfabetizzazione funzionale, il minimo legale, la privacy della rete, l’alfabetizzazione finanziaria di base e l’educazione ai media. Attraverso l’educazione miglioreremo la resistenza della gente alla propaganda e alla manipolazione psicologica.

Diffonderemo modelli educativi di successo (come l’educazione ai media in Finlandia) dal livello locale a tutti i paesi membri.

Consideriamo la mobilità degli insegnanti come un modo estremamente utile per diffondere il know-how educativo in tutta Europa e per combattere il sottosviluppo dei sistemi educativi nazionali. Diventerà comune per gli insegnanti di tutti i livelli d’istruzione aver sperimentato almeno un semestre di insegnamento all’estero.

La libera circolazione delle conoscenze e delle informazioni è essenziale e deve essere promossa e garantita nell’istruzione. Le istituzioni educative dovrebbero utilizzare sempre più spesso le risorse didattiche disponibili con licenze gratuite, senza alcuna restrizione alla copia. La disponibilità di media educativi con licenze gratuite per tutti è essenziale per un accesso senza barriere all’istruzione, sia all’interno che all’esterno dei confini dell’UE. L’educazione senza frontiere è una parte importante di qualsiasi programma di welfare europeo che non lascerà indietro parti d’Europa.

Sosteniamo la digitalizzazione e la pubblicazione dei documenti conservati nelle biblioteche e negli archivi pubblici di tutta l’UE.

Consideriamo l’innovazione come la chiave per lo sviluppo della nostra ricchezza culturale e intellettuale. Sosteniamo l’educazione dei cittadini e degli studenti sul loro diritto all’informazione e sui formati liberi e sul software libero in tutti i tipi di strutture educative.